Dipartimento per l’Economia e la Finanza "Ora et Labora"


Il Dipartimento di Teologia per l’Economia e la Finanza “Ora et Labora” è stato istituito il 19 novembre 2020, a partire dall’esperienza positiva del Gruppo di Ricerca internazionale “Cultura e Pastorale dell’Amministrazione del Monastero e dei Beni Ecclesiastici” (CPAMBE), costituito il 17 giugno 2017 dal Decano della Facoltà di Teologia e diretto dal Comm. Dott. Angelo Paletta (art. 1.1 del Regolamento).


Finalità e obiettivi (art. 3 del Regolamento)
Le finalità della ricerca scientifica e della formazione del Dipartimento sono improntate sulla spiritualità monastica e sul motto benedettino “Ora et Labora”.
Il Dipartimento, a partire dalla Regola di San Benedetto, deve perseguire attività di studio e ricerca a carattere scientifico e istituire corsi e attività di formazione in materia di:
  1. Regole benedettine nella diligente amministrazione delle attività e dei beni ecclesiastici delle persone giuridiche canoniche pubbliche;
  2. spiritualità benedettina, innovazione tecnologica e robotizzazione del lavoro;
  3. economia e finanza dei Paesi in via di sviluppo e dei Paesi delle missioni benedettine per l’evangelizzazione dei popoli;
  4. teologia, economia e finanza e dialogo interreligioso nel contesto della tradizione benedettina e prassi monastica;
  5. ambiente, economia, salute del corpo e dell’anima;
  6. leadership, change management, open innovation.
Il Dipartimento può rilasciare degli attestati di partecipazione per le attività formative organizzate in modo autonomo al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo.

Offerta formativa (aperta a tutti)
  • Corso di 40 ore in “Management dei beni monumentali religiosi” (terza edizione)
La frequenza ai corsi, ai workshop e ai training dà diritto all’ottenimento di un attestato di partecipazione.

Opportunità professionali (art. 4 del Regolamento)
Il Dipartimento, in partnership con enti pubblici e privati, organizza:
  • stage e tirocini presso istituzioni pubbliche e private con cui stipula apposite convenzioni;
  • corsi di preparazione all’esercizio delle varie professioni;
  • corsi di perfezionamento professionali;
  • servizi rivolti allo studente per l’orientamento professionale;
  • borse di studio.

Rapporti di cooperazione con altre istituzioni (art. 5 del Regolamento)
Il Dipartimento collabora alla definizione e alla realizzazione di programmi di cooperazione scientifica e di formazione con altre università pontificie, italiane ed estere.
Il Dipartimento dedica particolare attenzione ai programmi di collaborazione con i paesi in via di sviluppo.