Arte Floreale per la Liturgia

Le lezioni si svolgeranno online

Struttura del corso
Il corso è strutturato in due livelli di quattro incontri ciascuno.
Per l’anno accademico 2020-2021 il corso di primo livello (in attesa del Natale) si svolgerà i venerdì 27 novembre, 4 dicembre, 11 dicembre e 18 dicembre 2020.
Il corso di secondo livello (in attesa della Pasqua) si svolgerà i venerdì 5 marzo, 12 marzo, 19 marzo e 26 marzo 2021.

I fiori nella Liturgia
Come la musica, il canto, la luce, la parola, il gesto, il profumo, la danza, la bellezza del lino e della seta, l’architettura e la pittura, i fiori sono un linguaggio capace di introdurre all’esperienza di Dio e di proclamare il Mistero. Essi sono presenti nella liturgia per un umile servizio: preparare l’ambiente dove Dio incontra il suo popolo, la sua sposa, un incontro “nuziale”, di “alleanza”, che deve essere segnato dalla bellezza sobria ed elegante, dalla festa e dalla gratuità.

A chi si rivolge il corso
Il corso è rivolto a sacristi, custodi di chiese e cappelle e a tutti coloro, uomini e donne, che, con generosità, desiderano iniziare a porsi al servizio della liturgia attraverso l’arte floreale, ma anche a chi, essendo già impegnato in questa attività, vuole approfondirne le conoscenze tecniche e liturgiche.
Le lezioni si svolgono presso la Sala Riunioni del Pontificio Ateneo S. Anselmo il venerdì dalle ore 15:00 alle ore 18:00.

Tasse di iscrizione
Il costo del corso di secondo livello è di € 175,00 + € 40,00 di contributo materiali. Le iscrizioni si ricevono a partire dall’11 gennaio 2021, presso la Segreteria Generale dell’Ateneo.
Completate le procedure di iscrizione, lo studente riceverà, tramite e-mail, la ricevuta di pagamento MAV (Pagamento Mediante Avviso).
Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Docenti
Carla Lauri
Pontificio Istituto Liturgico Roma