Next Events

Site: ateneo.anselmianum.com
Course: ateneo.anselmianum.com
Book: Next Events
Printed by:
Date: Monday, 27 September 2021, 1:09 PM

Corso di formazione monastica permanente


II edizione, novembre 2021

In risposta alle numerose richieste di formazione permanente giunte da parte di comunità monastiche e religiose, sia femminili che maschili, l’Istituto Monastico e l’Istituto "J. Mabillon” del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo  di Roma, offrono in lingua italiana corsi semestrali  di formazione permanente online, finalizzati all’approfondimento di diverse tematiche di carattere biblico, patristico, teologico e liturgico. Il primo corso di formazione permanente, tenutosi lo scorso maggio, prevedeva 5 moduli che verrano sviluppati in una II edizione, con il seguente programma:

  • Teologia Monastica e la presenza del Mistero di Cristo nella Regola di Benedetto (F. Rivas)
  • Spiritualità Liturgica II (S. Geiger)
  • Gli apoftegmi, origini e presenza nella tradizione monastica (L. Tartaglia)
  • Gregorio di Nisa e il profilo del monaco: “La vita di Mosè” (M. Monfrinotti)
  • Il discernimento spirituale nella tradizione monastica (B. Sawicki)
Insieme alla lezione dal vivo e al materiale di lettura, viene fornito l’acceso a una biblioteca di testi utili per il partecipante ad approfondire lo studio. L'obiettivo che il corso si prefigge è la formazione permanente nei monasteri, per cui i corsi cambieranno ogni semestre. Per adattarsi agli orari dei monasteri, i corsi si svolgeranno nell'arco di 5 settimane, con 2 ore di lezione al giorno (15.30-17.15). Ogni giorno le lezioni saranno registrate e disponibili online il giorno successivo. Questo permette di risolvere i problemi di orari delle diverse comunità. L'offerta accademica è disponibile sul sito web dell'ateneo.

Per maggiori informazioni scrivere a: istitutomonastico@anselmianum.com

Incontro per Architettura e Arti per la Liturgia e per Guida Turistica


L'iniziativa è rivolta alle nuove matricole e agli studenti degli anni precedenti per esporre il nuovo programma dei corsi per l'anno accademico 2021-2022.

L'incontro sarà online e si terrà giovedì 30 settembre 2021 dalle ore 19:00. Interverranno il prof. Giuseppe Midili OCarm, coordinatore dei corsi, il prof. Marco Riso, membro dell’equipe di coordinamento e  il prof. Jordi-A. Piqué i Collado OSB, Preside del PIL.

Link per accedere alla piattaforma Zoom: https://anselmianum.zoom.us/j/3534131079Il

Per maggiori informazioni sui corsi:
» Architettura e Arti per la Liturgia
» Guida Turistica


Inauguration a.y. 2021-2022

  

 

 

 

On 4 October 2021 at 5 p.m., the inauguration of the academic year 2021-2022 will be held at the church of Sant'Anselmo on the Aventino.
His Excellence Archibishop Arthur Roche, Prefect of the  Congregation for Divine Worship, will take the inaugural lecture "Nella liturgia terrena noi partecipiamo per anticipazione alla liturgia celeste" (Sacrosanctum Concilium 8).

 

 

 



Colloquio per il 25° anniversario del martirio dei 7 fratelli

L'Association pour la protection des écrits des sept de l’Atlas e il Comitato scientifico degli Scritti Tibhirini organizzano il 3 e 4 dicembre 2021, in collaborazione con il Pontificio Ateneo Sant'Anselmo di Roma, un colloquio per il 25° anniversario del martirio dei 7 fratelli di Tibhirine, tragico evento avvenuto nel maggio del 1996.

» Per maggiori informazioni

Collaboration between PIL and Charles University of Prague


The highly specialized program in Liturgy is a proposal for ongoing formation for priests in the Czech Republic. For priests who work in pastoral care, it offers an in-depth three-year study, inspired by the Pontifical Institute of Liturgy (=PIL) study plan for a Licentiate in Liturgy. Lessons in Prague and Rome are held by PIL professors and PIL alumni - professors of the Faculty of Catholic Theology of the Charles University of Prague.

The Faculty of Catholic Theology is one of the faculties of the Charles University of Prague, Czech Republic, founded in 1348 by Emperor Charles IV of Luxembourg. The Faculty is regulated by civil law and common canon law, in accordance with the norms established in the Apostolic Constitution Veritatis Gaudium. It offers baccalaureate, master's and doctorate programs in Theology, History of Art and History of European Culture.

» Program website: https://www.czv.ktf.cuni.cz/CZVKTF-144.html

» Website of the Faculty of Catholic Theology of the Charles University of Prague: https://www.ktf.cuni.cz/KTFENG-1.html



Training of Translators of Latin Liturgical Texts

The program of the second part of the course "Training of Translators of Latin Liturgical Texts" is online. Lessons, presential, will be held from 4 to 30 October 2021 at the Pontifical Institute of Liturgy.

» More info


Corso di Liturgia per la Pastorale


Il Pontificio Istituto Liturgico, d'intesa con l'Ufficio Liturgico del Vicariato di Roma, propone una solida formazione liturgica di base rivolta ai candidati al diaconato e ai ministeri istituiti, ai consacrati, ai ministri straordinari della Comunione, a quanti esercitano un ministero di fatto e ai fedeli che vogliono approfondire la liturgia.

» per maggiori informazioni

Liturgia per la catechesi

Il Pontificio Istituto Liturgico organizza, dal 19 ottobre 2021 al 25 gennaio 2022, il corso "Liturgia per la catechesi". Le lezioni si svolgeranno in diretta online il martedì dalle 19:00 alle 20:30.
Si tratta di un percorso di approfondimento sulla liturgia e sui sacramenti, progettato al fine di consolidare la preparazione dei catechisti in modo particolare sui complessi temi dell’iniziazione cristiana di bambini e adulti e sul sacramento del matrimonio.

» per maggiori informazioni


Pre-enrollments for the 2021-2022 academic year


  

Pre-enrollments for the next academic year are open from 14 to 25 June.

For new students it is possible to fill in the pre-registration form by clicking here; to renew it, simply fill in the form by visiting the section "Registration" of the Registrar.

After completing the pre-registration it is necessary to complete the study plan to be submitted to the Dean or Dean of your Faculty for approval. Once accepted, the study plan will be delivered to the Registrar.

For more information write to: segreteria@anselmianum.com



Summer Library Schedule




During the Summer period the library will follow the following schedule:

01/07 – 15/07: 8:30-13:00, Monday - Friday
16/07 – 14/09: closed
15/09 – 01/10: 8:30-13:00, Monday - Friday. 

Management dei Beni Monumentali Religiosi

Sono aperte le iscrizioni alla terza edizione del corso Management dei Beni Monumentali Religiosi. Il corso è diviso in cinque incontri che si terranno il sabato a partire dal 25 settembre fino al 23 ottobre 2021. Sarà possibile partecipare in presenza e online.

» Maggiori informazioni

Learn Greek in English in Rome

Alongside the new Latin in English in Rome programme, the Pontifical Institute of Liturgy is offering an equivalent course in Ancient Greek taught in English. The course, which is part of the introductory year of the Pontifical Institute of Liturgy, aims to bring students to a fluent reading ability of Classical Greek, which was a continual point of reference for Christian Greek writers, as well as to include passages in Koine and patristic Greek.

More information »


Learn Latin in English in Rome. Language immersion at the source

Immerse yourself in the study of the Latin language in Rome, the native home of classical, ecclesial, liturgical and renaissance Latin. But Latin? Does modern culture provide immersion in the Latin language? We say yes. Here at Sant'Anselmo, in the heart of historic Rome, Latin is an integral part of our daily routine, culture and library.

This course is part of the preparatory year of linguistic study at the Pontifical Institute of Liturgy at the Pontifical Athenaeum Sant’Anselmo, although other people are welcome to enrol and join the study. No prior knowledge of Latin is necessary.

» More information

Architettura e Arti per la Liturgia - Guida Turistica 2021-2022




Di seguito è possibile consultare i programmi, in allestimento, dei corsi; a breve saranno pubblicati i calendari delle lezioni.

Architettura e Arti per la Liturgia
Il programma del corso affronterà i seguenti temi.

  • Introduzione alla liturgia
  • Introduzione alla teologia sacramentaria
  • Lettura guidata della riforma e della Costituzione liturgica
  • Elementi di teologia dell’anno liturgico
  • La pietà popolare, il culto mariano e dei santi
  • Il campanile, riflessione teologica e riflessioni progettuali
  • Il sagrato e la facciata (forma e iconografia)
  • Disposizione dei fedeli nell’aula: dalla staticità alla mobilità
  • Esempi di disposizione e percorsi processionali dei fedeli nell’aula: indicazioni progettuali
  • L’acquasantiera e il legame con il battesimo
  • La custodia degli oli, dell’evangeliario e dei lezionari
  • Progetto di pavimentazione dell’aula liturgica
  • Progetto di copertura dell’aula liturgica
  • La musica liturgica e la disposizione degli strumenti musicali (organo) e dei cantori
  • La sacrestia e i locali a servizio del culto. I locali parrocchiali e la canonica
  • L’acustica e l’impianto di amplificazione - principi di propagazione del suono
  • Areazione naturale e forzata dell’aula
  • Criteri teologici per l’adeguamento dell’aula liturgica.
  • Criteri pastorali per l’adeguamento dell’aula liturgica.
  • I rapporti con gli organi di Stato nell’ambito dell’adeguamento liturgico
  • La partecipazione della comunità all’elaborazione dei progetti di costruzione e adeguamento delle nuove chiese
  • L’adeguamento liturgico dell’aula: dall’altare versus orientem all’altare versus populum
  • L’adeguamento liturgico dell’aula: la collocazione della sede e dell’ambone nell’aula liturgica di impostazione tridentina
  • La suppellettile e gli abiti liturgici: dalla paratura al segno.
Uno dei moduli si svolgerà a Firenze, con il seguente programma:

1° giorno
In aula
Lezione 1. S. Maria del Fiore: ecclesia cathedralis
Lezione 2. Battistero di S. Giovanni,
Lezione 3. S. Maria del Fiore e Cupola del Brunelleschi: un cammino verso Dio
Visita
Lezione 4. Battistero di S. Giovanni, Cattedrale di S. Maria del Fiore, salita sulla Cupola del Brunelleschi

2° giorno
In aula
Lezione 5. Basilica di S. Maria Novella e la comunità dei domenicani - L’Antica Officina di S Maria Novella creata dai frati domenicani nel 1221, piccolo museo dell’arte del profumo
Basilica di S. Croce: «[…] ut in locis, et Oratoriis vestris cum Viatico Altari possitis Missarum solemnia, et alia divina Officia celebrare […]». (Bolla «Quia populares» di papa Onorio III inviata ai frati dell’ordine dei minori, data a Rieti il 3 dicembre 1224, anno nono del pontificato)
Visite
Lezione 6. Basilica di S. Maria Novella: intero complesso della Basilica di S. Maria Novella Lezione 7. Le cappelle affrescate, la Sagrestia e il cimitero degli Avelli.
Lezione 8. All’interno del Museo: il Chiostro dei Morti, il Chiostro Verde, il Cappellone degli Spagnoli, la Cappella degli Ubriachi e il Refettorio.
Lezione 9. Visita all’Antica Officina di S. Maria Novella creata dai frati domenicani
Lezione 10. Basilica di S. Croce nella sua interezza.
Lezione 11. All’interno del Museo: il Cenacolo, il primo chiostro e la Cappella Pazzi

3° giorno
In aula
Lezione 12. Basilica di S. Maria del Carmine Oltrarno: presenza carmelitana a Firenze.
Lezione 13. Progetto di illuminazione delle opere d’arte nell’Abbazia di S. Miniato a Monte
Visita
Lezione 14. Basilica di S. Maria del Carmine Oltrarno, del suo chiostro e della Cappella Brancacci

Lezione 15 - facoltativa. Visita all’Abbazia di S. Miniato al Monte

Guida Turistica
Il programma del corso di affronterà i seguenti temi.

  • Introduzione alla liturgia
  • Introduzione alla teologia sacramentaria
  • Lettura guidata della riforma e della Costituzione liturgica
  • Elementi di teologia dell’anno liturgico
  • La pietà popolare, il culto mariano e dei santi
  • Iconografia sacra.
  • Progettare e organizzare una visita a una chiesa. La basilica Lateranense
  • Da Roma pre-cristiana a Roma cristiana
  • Il percorso museale dei musei vaticani
  • La visita a un museo diocesano. Il polo museale della diocesi di Bari
  • L’esposizione di reliquiari nel contesto di preghiera della Chiesa. L’esempio del Duomo di Milano
  • Gli oggetti liturgici, il loro uso, la loro funzione e natura
Uno dei moduli si svolgerà a Firenze, con il seguente programma:

1° giorno
In aula
Lezione 1. S. Maria del Fiore: ecclesia cathedralis
Lezione 2. Battistero di S. Giovanni,
Lezione 3. S. Maria del Fiore e Cupola del Brunelleschi: un cammino verso Dio
Visita
Lezione 4. Battistero di S. Giovanni, Cattedrale di S. Maria del Fiore, salita sulla Cupola del Brunelleschi

2° giorno
In aula
Lezione 5. Basilica di S. Maria Novella e la comunità dei domenicani - L’Antica Officina di S Maria Novella creata dai frati domenicani nel 1221, piccolo museo dell’arte del profumo
Basilica di S. Croce: «[…] ut in locis, et Oratoriis vestris cum Viatico Altari possitis Missarum solemnia, et alia divina Officia celebrare […]». (Bolla «Quia populares» di papa Onorio III inviata ai frati dell’ordine dei minori, data a Rieti il 3 dicembre 1224, anno nono del pontificato)
Visita
Lezione 6. Basilica di S. Maria Novella: intero complesso della Basilica di S. Maria Novella Lezione 7. Le cappelle affrescate, la Sagrestia e il cimitero degli Avelli.
Lezione 8. All’interno del Museo: il Chiostro dei Morti, il Chiostro Verde, il Cappellone degli Spagnoli, la Cappella degli Ubriachi e il Refettorio.
Lezione 9. Visita all’Antica Officina di S. Maria Novella creata dai frati domenicani
Lezione 10. Basilica di S. Croce nella sua interezza.
Lezione 11. All’interno del Museo: il Cenacolo, il primo chiostro e la Cappella Pazzi

3° giorno
In aula
Lezione 12. Basilica di S. Maria del Carmine Oltrarno: presenza carmelitana a Firenze.
Lezione 13. Progetto di illuminazione delle opere d’arte nell’Abbazia di S. Miniato a Monte
Visita
Lezione 14. Basilica di S. Maria del Carmine Oltrarno, del suo chiostro e della Cappella Brancacci

Lezione 15 - facoltativa. Visita all’Abbazia di S. Miniato al Monte

Leadership and the Rule of Saint Benedict

Leadership and the Rule of Saint Benedict

“Leadership and the Rule of Saint Benedict” is a joint educational project of the universities of St. Gallen in Switzerland and Sant’Anselmo in Rome. We have assembled a faculty of international experts and experienced leaders from the Benedictine family who will help you to frame the challenges facing your monastery and show pragmatic ways to handle them.

"Virtual" Liturgy? XII International Congress of Liturgy

 

XII International Congress of Liturgy
Rome, 20-21-22 October 2021


With reference to the current situation of the COVID-19 pandemic, the Pontifical Institute of Liturgy has decided to postpone the XII International Liturgy Congress scheduled for May 2021, to 20, 21 and 22 October 2021, in the hope that this will facilitate participation in person and online.

We are still in the center of the pandemic and far from having overcome it. There are several publications in the liturgical field, as well as some conferences, that are dealing with the topic, already indicating the repercussions on the liturgical life of the Church at this time.Postponing the Congress to a date in which we hope that the health emergency will be contained will give us the opportunity to reflect with a certain distance on all that the Church has experienced on the liturgical side in the last year and a half, also taking into consideration the development of the pandemic from the beginning until today.

» Congress program
.

"Virtual Liturgy"?
The pandemic caused by the coronavirus has led the Church, in many countries of the world, to limit various forms of gathering together and, in particular, to suspend the celebration of the Eucharist with the presence of the faithful. Certain options have been adopted, however, so as not to interrupt the liturgical life of the community in spite of prohibitions and health restrictions. These options have had – and continue to have – a tangible impact on the very notion of participation per ritus et preces in the saving mystery of Christ. The Congress will consider the limits and opportunities of “virtual celebrations”, re-reading recent experience critically and sketching out possibilities for the future, without neglecting an analysis of the ways in which the liturgy, in the course of history, has dealt with the pervasiveness of pestilence and disease.
Italiano La pandemia causata dal coronavirus ha imposto alla Chiesa, in molti paesi del mondo, di rinunciare alle varie forme di convocazione, in particolare all’eucaristia con la presenza dei fedeli. Le scelte adottate per non interrompere la vita liturgica delle comunità a motivo dei divieti e poi delle restrizioni sanitarie hanno inciso e stanno incidendo sensibilmente sul concetto di partecipazione per ritus et preces al mistero salvifico di Cristo. Il Congresso intende considerare limiti e opportunità di celebrazioni vissute in modo virtuale, rileggendo criticamente le esperienze recenti e delineando prospettive per il futuro, senza trascurare un’analisi delle modalità con le quali la liturgia nel corso della storia ha affrontato la pervasività di morbi e pestilenze.
Français Dans plusieurs pays du monde, la pandémie du Coronavirus a contraint l'Église à renoncer aux différentes formes d'assemblée, en particulier à la célébration eucharistique avec la présence des fidèles. Pour ne pas interrompre la vie liturgique des communautés chrétiennes, les choix opérés, à cause des interdictions et des restrictions sanitaires, ont influencé et continuent d'influencer sensiblement la notion de participation per ritus et preces au mystère salvifique du Christ. Le Congrès entend se pencher sur les limites et les opportunités des célébrations vécues de manière virtuelle, en faisant une lecture critique des expériences récentes et en envisageant des perspectives futures, à la lumière de l'analyse des différentes modalités avec lesquelles la liturgie, dans le cours de son histoire, a affronté situations similaires de pandémie.
Español La pandemia causada por el coronavirus ha obligado a la Iglesia a renunciar, en muchos países del mundo, a las diversas formas de reunión, en particular a la eucaristía con presencia de fieles. Debido a las prohibiciones y, posteriormente, a las restricciones sanitarias, las medidas adoptadas para no interrumpir la vida litúrgica de la comunidad han incidido y están incidiendo sensiblemente sobre le concepto de participación per ritus et preces en el misterio salvífico de Cristo. El Congreso quiere considerar los límites y las oportunidades de las celebraciones vividas de modo virtual, releyendo críticamente las experiencias recientes y delineando perspectivas para el futuro, sin descuidar un análisis sobre el modo con el que la liturgia ha afrontado la presencia de enfermedades y pestes a lo largo de la historia.
Deutsch In vielen Ländern der Welt hat die durch das Coronavirus verursachte Pandemie die Kirche gezwungen, auf jegliche Formen von Zusammenkünften zu verzichten, so auch auf die Eucharistiefeier mit physischer Anwesenheit der Gemeinde. Die Entscheidungen, die getroffen wurden, um das liturgische Leben trotz der Verbote und dann der Infektionsschutzmaßnahmen nicht zum Erliegen kommen zu lassen, haben einen nicht zu unterschätzenden Einfluss auf das Verständnis von Teilnahme per ritus et preces am Heilsgeheimnis Christi. Der Kongress will Grenzen und Möglichkeiten virtueller Gottesdienstformen ausloten, indem er einen kritischen Blick auf die jüngsten Erfahrungen wirft und Perspektiven für die Zukunft aufzeigt, ohne auf eine differenzierte Analyse der liturgischen Formen zu verzichten, mit denen die Kirche in der Vergangenheit auf Epidemien und ähnliche Phänomene reagiert hat.